Kikolle Lab su Donna & Mamma

25 Luglio 2012

Donna & Mamma

 

Qui di seguito un estratto della lunga intervista di Cristina Ferrari alla nostra Federica:

Creatività, socializzazione e divertimento in un luogo in cui i bambini possono essere bambini: “Questo è Kikolle Lab, non un nido, un asilo nè un baby-parking”, spiega Federica Zagari, ideatrice, socia della struttura e mamma di tre bambini, “ma uno spazio polifunzionale aperto a Milano da gennaio 2011 per i piccoli da 0 a 6 anni. E’ una possibilità di gioco e incontro, uno spazio (di 200 mq) sicuro e accogliente come la propria abitazione, una vera casa fuori casa. L’idea è nata su ispirazione di organizzazioni già esistenti in Inghilterra (lavoravo nelal City di Londra) e in Olanda, patria di mio marito. Tornata in Italia desideravo reinserirmi professionalmente, ma anche stare vicino ai miei figli, così ho fondato il Kikolle insieme a Silvia Longoni,educatrice in strutture per l’infanzia da oltre 10 anni, e a Camilla Terruzzi, avvocatoe terza socia: un investimento professionale e personale di tre donne di diverse età ed esperienza.”

“Siamo aperti dalle 9 alle 12 per i piccoli fino ai tre anni e al pomeriggio dalle 16 alle 19 per i più grandi, come un dopoasilo. Garantiamo un’assoluta flessibilità per gli orari e la possibilità di frequenza per un giorno, una settimana, un mese o tutto l’anno (si chiude solo ad agosto) tutti i giorni della settimana (sabato compreso) per laboratori e feste di compleanno”, continua Federica.

“Il prezzo è di 16 euro al giorno, ma si può acquistare una tesserina a 150 euro, valida per 10 gioni anche non continuativi”.

 

leggi tutto l’articolo 

Lascia un commento

ACCORGIMENTI COVID

ACCORGIMENTI COVID
Saranno rispettate tutte le normative vigenti per l’emergenza Covid-19 a tutela della salute del personale e dei bambini, che parteciperanno ai laboratori e accederanno alla struttura. Nella programmazione e organizzazione dell’intrattenimento proposto sarà garantito il rapporto numerico bambini/educatrice previsto in relazione all’età dei bambini, nonché il prescritto distanziamento interpersonale nell’ambito delle attività ludiche e di gioco.